UNA GIOIA – in tutte le librerie

Una gioia, ultimo arrivato in casa Sperling & Kupfer, segna la fine della serie MUG composta da due romanzi e una novella che possono essere letti in maniera indipendente. Se volete immergervi nella storia completa, la sequenza temporale prevede: Mai dire mai, Mai una gioia e Una gioia.

I romanzi di Lea Landucci attualmente pubblicati sono:

Sono un’attrice, chi mi segue e mi conosce lo sa. E per un anno intero sono stata una “orfana di palco“, chissà per quanto lo sarò ancora. Ma vedere i miei romanzi nei maggiori palcoscenici letterari italiani, ovvero nelle librerie, mi ha fatto tornare alle prime volte in cui mi emozionavo guardando le persone sedute in platea davanti a me. Mi commuoveva il pensiero che avessero scelto di dedicare i soldi del biglietto e il loro tempo per scoprire cosa avevo da dire nel mio ennesimo spettacolo di improvvisazione teatrale. Gli occhi già divertiti di chi mi apprezzava e quelli curiosi di chi mi vedeva per la prima volta. E adesso torno lì, con cuore e pancia, pensando a chi sta leggendo, a chi leggerà, a chi ha letto e mi ha scritto una recensione o un messaggio e a chi invece non l’ha fatto. Alle critiche costruttive, ai complimenti esagerati, ai dettagli colti che mi saziano come un enorme gelato (ma senza calorie).

Scrivo per questo, per festeggiare l’uscita di Mai una gioia e del nuovissimo cross-sequel Una gioia, pubblicati da Sperling & Kupfer, che al momento abitano le librerie di tutta Italia (oltre che gli store online, dove si trova anche la novella prequel spin-off Mai dire mai). Sono romanzi Chick Lit con forti pennellate di narrativa femminile contemporanea.

Il primo romanzo, Mai una gioia, è nato ormai più di un anno fa. Pubblicato in self publishing, è stato l’esordio assoluto della mia avventura nel campo della narrativa. Sperling & Kupfer ha voluto credere in me e ripubblicarlo in modo che arrivasse il più lontano possibile. Poi è arrivato Una gioia, che Sperling ha “acquisito” a scatola chiusa. Sì, perché io sono una scrittrice particolare, l’incubo di editor ed editori. Io scrivo in estemporanea, senza programmare, senza strutture precostituite, vado dove mi portano i personaggi e la storia. Quindi quando mi chiedono “cosa stai scrivendo?” o “cosa scriverai?” io non ho mai una risposta. Per questo ringrazio la Sperling per il suo atto di fiducia incredibile, spero che il risultato finale venga apprezzato e amato come hanno fatto loro, prima ancora che nascesse. Infine c’è forse il Chick Lit più puro che ho scritto, una romanzo breve travestito da novella, che ha segnato il mio esordio in casa Sperling. Disponibile solo in digitale, Mai dire mai fa a tutti gli effetti parte della serie MUG ed è uno spin-off prequel di Mai una gioia.

Lo so, sembra un gran casino, ma si fa prima a leggerli che a spiegarli 😀
E se siete arrivati a leggere fino a qui, forse vi ho quasi convinto a farlo!

Per convincervi fino in fondo vi lascio le trame dei tre romanzi che compono la serie, buona lettura e grazie di essere passati di qui!

 

MAI DIRE MAI
Serie MUG, vol. 0,5 – stand alone
genere: Chick Lit
edito da: Sperling & Kupfer
pagine: 179
formato: solo digitale – €0,99

TRAMA: Sabrina ha una vita da sogno: è bella da togliere il fiato, può fare shopping senza limiti con la carta di credito dei genitori, avere tutti i ragazzi che vuole e partecipare alle feste più cool.
Ma dopo la laurea, la madre sessantottina decide di tagliarle i fondi e lei si ritrova ad accettare un impiego sottopagato in una redazione online per non morire di stenti nel suo superattico nel centro di Firenze. Se il lavoro non è granché, quantomeno la sua vita sentimentale ha spiccato il volo e Leonardo sembra davvero un principe azzurro coi fiocchi. Ma l’inciampo è sempre dietro l’angolo: nel giro di qualche mese, Sabrina rimane senza lavoro e il suo principe azzurro si scopre essere un bugiardo patologico che le mente da sempre. A Sabrina, maniaca della perfezione e allergica al fallimento, non resta che rimboccarsi le maniche e ricominciare ancora una volta da zero, con l’aiuto delle sue due migliori amiche, Cristina e Daniela, che non l’abbandonano mai. E con l’aiuto del Baldetti, il brutto anatroccolo accuratamente evitato al liceo che riappare sotto forma di supereroe hipster, pronto a salvarle il cuore…

______________________

MAI UNA GIOIA
Serie MUG, vol. I – stand alone
genere: Chick Lit, narrativa femminile contemporanea
edito da: Sperling & Kupfer
pagine: 334
formato: cartaceo €9,40 e digitale €4,99

TRAMA: Cristina ha trent’anni, vive a Firenze ed è un’investigatrice digitale capace di scoprire tutto su tutti dai profili social. È tanto competente e brillante nel lavoro, quanto imbranata nella vita privata. La sua unica salvezza sono le sue migliori amiche, Daniela e Sabrina, la famiglia che si è scelta, sempre pronte ad alternare consolazione a consigli scomodi. Quando a Capodanno conosce Michele, Cristina sente che finalmente sta per arrivare la svolta. Ma l’universo ha in mente di scaraventarle addosso una bella dose di «Mai una gioia». Ed eccola al bivio: crogiolarsi nella disperazione o tirare fuori la grinta e scegliere di essere felice? Spetterà solo a lei decidere se diventare o meno l’eroina della sua vita.

______________________

UNA GIOIA
Serie MUG, vol. II – stand alone
genere: Chick Lit, narrativa femminile contemporanea
edito da: Sperling & Kupfer
pagine: 358
formato: cartaceo €12,26 e digitale €6,99

TRAMA: In teoria, Alessandro Rindi, detto Alex, è l’uomo ideale: trentasette anni, ortopedico, affascinante e sexy, ma anche gentile e premuroso. In realtà, si porta dietro un bagaglio non indifferente: una ex moglie egocentrica e viziata, un ex suocero troppo presente e una figlia birichina e super intelligente, con la straordinaria capacità di dire la cosa sbagliata al momento sbagliato. Quando Cristina lo conosce, dopo un brutto incidente, si rende conto che Alex non potrebbe essere più incompatibile con la sua vita e la sua viscerale insofferenza per i bambini. Ma quest’incontro la porterà a mettere tutto in discussione, ad affrontare paure e fragilità con coraggio, un pizzico di follia e l’immancabile supporto di Daniela e Sabrina, le sue migliori amiche. Riusciranno Alex e Cristina a trovare un equilibrio e la tanto sospirata felicità?

 

 

Articolo creato 94

2 commenti su “UNA GIOIA – in tutte le librerie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto