Il diario segreto di madame B. – la recensione

Il diario segreto di Madame B.” è il romanzo di esordio dell’autrice emergente Emanuela Esposito Amato. Al suo attivo ha diversi racconti pubblicati e un premio del concorso letterario “Da donna io racconto”. Emanuela vive a Napoli e, dopo varie parentesi parigine, insegna Francese in un liceo.

Il diario segreto di Madame B (2018, edito Alcheringa Edizioni, prezzo Amazon € 11,47,326 pagine)

Trama

Josepine Bressi è una trentenne italo-francese che vive a Napoli. Ex antiquaria, si è reinventata con successo come pasticcera e cake designer a domicilio. Per un caso fortuito le propongono un lavoro da free lance come restauratrice: dovrà lavorare con un team composto da un architetto, il bel Massimiliano, e una interior designer che sembra una bambola, la fastidiosa Domitilla. Mentre è a Rouen a trovare il fratello, Josephine incontra un antiquario che le propone un lotto di mobili irresistibili che decide quindi di acquistare per il progetto. Una volta tornata a Napoli, affida il lavoro di restauro a Ciro, suo fidato collaboratore, che ben presto scoprirà un tesoro prezioso: in un cassetto segreto del secrétaire c’è un diario segreto e una foto di una madama dell’ ‘800 francese che ben presto svelerà la sua misteriosa e affascinante identità.

Recensione ★★★✰☆ (3,5/5)

Il diario segreto di Madame B. si sviluppa attraverso due piani narrativi separati, decontestualizzati a livello fisico, spaziale e temporale. Da una parte iniziamo a leggere le pagine del diario segreto di Delphine, una Madame dell’ ‘800 francese, con le sue riflessioni sulla vita e i suoi sfoghi per le continue sfortune che sembrano perseguitarla. Ha un marito noioso e insipido, vive in una città triste e senza svaghi, non ha amiche e non è affatto contenta della sua vita. Dall’altra inizia anche la storia di Josephine, una ragazza particolare e interessante, una nemica della tecnologia, asociale e pasticciona, che però farcisce di passione ogni cosa che fa. Non vive un periodo positivissimo: è stata licenziata dalla sua posizione di antiquaria ed è stata lasciata dal compagno. Ma non per questo si dà per vinta, e presto la ruota della fortuna inizierà a far girare un vento di novità a suo favore. Grazie a una cliente affezionata che si concede spesso il piacere dei suoi squisiti macarons (dolci e salati), viene coinvolta in un progetto di ristrutturazione di un immobile che ospiterà un luxury B&B: non ha mai lavorato come antiquaria free lance ma decide di provarci comunque, complice anche la presenza nel team di lavoro del bel Massimiliano, un architetto affascinante e molto capace.

La parte legata al diario segreto l’ho trovata davvero bella e coinvolgente, fin dalle prime pagine ho capito di trovarmi di fronte ad una fan fiction molto coerente e ben congegnata di una delle mie protagoniste preferite di un classico intramontabile. L’autrice riesce ad arricchirla grazie al suo approccio moderno ma coerente, mai fuori tema (vengono svelati dettagli e descritte scene che l’autore originale mai avrebbe potuto trattare ai tempi della pubblicazione del romanzo). La parte “contemporanea” del romanzo, quella che parla di Josephine, l’ho trovata invece un po’ lenta e inconcludente: nonostante la trama sia ben strutturata e varia, tutto ciò che succede rimane in superficie, forse anche per l’approccio “freddo” della protagonista. L’autrice ha sicuramente voluto mettere in evidenza la differenza tra le due protagoniste, che alla fine si ritrovano a vivere trasposizioni di condizioni simili, sia affettive che sentimentali. E forse proprio il paragone con la passione e il piglio deciso, schietto e mai banale della protagonista ottocentesca fa risultare Josephine un poco meno a fuoco.

Detto ciò trovo che il romanzo sia assolutamente ben scritto e molto curato, soprattutto si percepisce l’incredibile e approfondita ricerca, puntuale e inusitata, che sta alla base della sua stesura; per questo non posso che fare i complimenti all’autrice e al piacevolissimo talento espressivo!

Spero che Emanuela ci regali presto un’altra lettura altrettanto originale e appassionata!

 


Questo romanzo ci è stato inviato dall’autrice che ringraziamo!

 

Articolo creato 75

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto