In due sotto il sole – la recensione

In due sotto il sole è il nuovo romanzo di Helena Hunting, tradotto e pubblicato in Italia da Always Publishing. L’autrice è considerata una delle penne più amate delle commedie romantiche americane.

I romanzi di Helena Hunting attualmente tradotti e pubblicati in Italia dalla Always Publishing sono:

Trama

Il matrimonio di Amalie Whitfield doveva essere l’evento più importante dell’anno dell’alta società newyorkese, oltre che il giorno più bello della vita della sposa. Si trasforma ben presto in un incubo quando il facoltoso sposo viene sorpreso, nel bel mezzo del ricevimento di nozze, con un’altra donna. In puro spirito di vendetta, Amie prova a gettarsi tra le braccia di Lexington Mills, il cugino più attraente e odiato dello sposo, ma quando persino lui rifiuta le sue avances l’umiliazione di Amie raggiunge il massimo sopportabile da una donna. A questo punto, per sfuggire dalla mortificazione e dai tentativi dello sposo di riconciliarsi, Amie si imbarca da sola in aereo per la meta da sogno della sua luna di miele: Bora Bora. Le brutte sorprese non sono finite, però! Su quello stesso volo c’è anche Lexington, diretto sulla stessa minuscola isola per lavoro. Il destino sembra divertirsi a farsi beffe di loro, tuttavia Lexington e Amie forse possono approfittare del tempo su quell’atollo lontano dal mondo per conoscersi meglio e godersi la reciproca compagnia… a patto che nulla trapeli nei salotti chic di Manhattan ― dove lui ha la reputazione di un ribelle, e lei è ancora sposata. Dopo tre settimane insieme in un paradiso. tra hotel da sogno, spa e spiagge meravigliose, saranno davvero in grado di lasciare tutto quello che hanno condiviso dall’altra parte del globo?

Recensione

Lo ammetto,In due sotto il sole è il primo romanzo di Helena Hunting che leggo: mea culpa! È stata una piacevole scoperta: un libro frizzante, fresco e ben scritto, una commedia romantica ad alto contenuto hot 🔥

Amie è la classica protagonista da commedia romantica: bellissima e un po’ sfigata, sopratutto in amore. Vive a New York e non ha mai avuto un gran successo nelle questioni di cuore, ma per una volta sembra aver trovato la sua anima gemella. Finalmente un good boy per accontentare la sua famiglia, almeno sulla carta. Salvo poi accorgersi che il bel ragazzo in carriera, affascinante quanto tiepidino sotto le lenzuola, non è altro che un fedifrago egoico e stronzo, parecchio stronzo. Dove e quando se ne accorge è il fulcro dell’intera trama: durante il loro stesso matrimonio!

Sto fuggendo dalle pessime decisioni che ho preso per rendere felice la mia famiglia, il che è ironico, davvero, da morire dalle risate, perché a quanto pare qualunque cosa io faccia, alla fine viene sempre fuori che ho preso la decisione sbagliata.

 

L’alcol e la frustrazione portano la nostra Amie a gettarsi tra le braccia di Lex, il bel cugino di lui che, però, nonostante provi un’attrazione smisurata verso di lei, le dà il due di picche. A quel punto Amie è indecisa tra il suicidarsi per la vergogna o partire da sola per la luna di miele super lusso (e già pagata) a Bora Bora. Per una coincidenza al limite della forzatura, sull’aereo che la porterà verso la meta esotica c’è anche lui: Lex, colui che l’ha rifiutata mentre lei, mezza nuda, cercava di sfilargli la cintura dei pantaloni. Ovviamente i due scopriranno presto che il suo rifiuto era dettato dalla coscienza e dalla morale, non certo dalla mancanza di interesse nei suoi confronti: iniziano così tre settimane dense di sesso e romanticismo, risate e complicità, fino a quando, al ritorno a New York, dovranno fare i conti con la realtà.

Mi sono lasciata rapire dall’idea dell’amore perfetto invece di cercare l’amore vero. 

Imprevedibile e pieno di comicità“, leggiamo nella quarta di copertina: non sono del tutto d’accordo. Sicuramente è un romanzo brillante e divertente, ma non lo definirei comico (e chi mi conosce sa che per me, questo, è un complimento!). Mentre sull’imprevedibile sono totalmente in disaccordo: purtroppo la trama in questo caso coincide quasi con la sinossi del romanzo e accade esattamente ciò che ci si aspetta dopo averla letta nella prima aletta della copertina. Ma come dico sempre: l’importante non è tanto la meta, quanto il percorso che si sceglie per arrivarci, e in questo caso la scrittura di questa autrice è davvero efficace e ci tiene incollati alle pagine fino alla fine.

Il doppio POV è utilizzato in maniera impeccabile, creando degli equivoci di cui noi lettori siamo consapevoli e che si sviluppano prendendo strade interessanti dal punto di vista narrativo. I due personaggi sono molto diversi ma anche molto simili e scoprire quello che provano davvero l’uno per l’altra risulta a tratti esaltante.

Per quanto riguarda il contenuto devo dire che se lo si legge in maniera approfondita, pronti ad andare in profondità rispetto alla pura componente ironica, romantica e piccante, questo romanzo riesce a toccare tematiche tutt’altro che leggere, come quella della violenza psicologica subita dalla protagonista. Questo aspetto mi ha fatto molto riflettere e non è una componente scontata quando si tratta di commedie romantiche.

Passare il resto della mia vita ingabbiata in un matrimonio senza amore sarebbe stata una tortura. E poi è arrivato Lex e ha capovolto ogni cosa. Ho cercato di scappare, ma alla fine mi sono ritrovata a correre a vuoto, perché finalmente avevo avuto un assaggio del vero amore. L’amore che ti fa rimanere dove sei, senza più fuggire.

 

Unico neo: ho trovato questo romanzo a tratti ripetitivo e ridondante, anche se mai tanto da sfociare nel fastidioso. Alcuni eventi, informazioni e aneddoti vengono ripetuti da più personaggi senza aggiungere sfumature o punti di vista differenti, senza quindi arricchire in nessun modo il contenuto, e questo, per me, è un errore da imputare soprattutto alla fase di editing. Non so spiegarvi il motivo, ma quando mi trovo di fronte alla terza ripetizione di un concetto o di un evento penso sempre che chi scrive mi prenda per una lettrice distratta (a volte anche stupida, con difficoltà di comprendonio 😅) e la cosa mi innervosisce abbastanza, anche se non è questo il caso. Capita anche a voi?

Consiglio questo romanzo a chi desideri una lettura piacevole, romantica e divertente con sfumature esplicite e piccanti e con un linguaggio colorito e molto verace.

 


Questo romanzo ci è stato inviato dalla casa editrice Always Publishing che ringraziamo!

Articolo creato 92

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto