La trilogia del peccato : LUI. LEI. LORO. – la recensione

La trilogia del peccato : LUI. LEI. LORO.” è una trilogia di Meghan March, autrice best seller con milioni di copie vendute nel mondo e tradotta in dodici lingue. Questa è la sua seconda trilogia pubblicata da SEM dopo King, Queen e Desire.

Attualmente in Italia le trilogie tradotte di Meghan March sono:

  • “La trilogia Mount: King, Queen e Desire” (2018) è composta da tre volumi rispettivamente di 222, 218 e 239 pagine per un costo di copertina complessivo di 38€ (10€ il primo volume e 14€ ciascuno degli atri due).
  • “La trilogia del peccato : LUI. LEI. LORO.” (2019) è composta da tre volumi rispettivamente di 233, 186 e 217 pagine per un costo di copertina complessivo di 35,70€ (11,90€ per ciascun volume).

Trama

Un Riscoff e una Gable non potranno mai vivere felici e contenti. La rivalità tra le nostre due famiglie è ormai leggendaria. Dieci anni fa Whitney Gable mi ha colto alla sprovvista con le sue gambe lunghe e i suoi occhi blu magnetici e sensuali. Non sapevo il suo nome, né mi interessava. Come ogni Riscoff che si rispetti, ho preso quello che volevo. Entrambi abbiamo bruciato ardentemente di passione, finchè non ha sposato un altro uomo. Lei mi odia, e fa bene. Dieci anni fa mi sono opposto al suo matrimonio, presentandomi ubriaco alla cerimonia da dove mi hanno sbattuto fuori. Ora lei è a casa, con quelle stesse gambe snelle e quegli stessi occhi, ma senza alcun anello al dito. Dicono che un Riscoff e una Gable non potranno mai stare insieme… ma io non ho ancora finito con Whitney Gable. Non finirò mai con lei.

I Riscoff avranno anche il controllo della città, ma io sono stanca di sottostare alle loro regole. Se solo riuscissi a resistere a Lincoln Riscoff e a non cadere ancora una volta nel su incantesimo… Sono tornata qui a Gable in cerca di pace, ma i problemi sembrano inseguirmi. Quell’uomo mi ha rubato il cuore dieci anni fa, e non me l’ha più restituito. Insieme potremmo far ragionare le nostre famiglie, immaginare il nostro futuro. Anche se tenere a bada uno come Lincoln è come seguire di soppiatto un puma nella boscaglia, tirargli la coda e poi scappare sperando che non ti morda. Una cosa stupida, una follia. Ma così inebriante. Il mio buonsenso me l’ha sempre detto: stai lontana da lui. lo però non riesco a rispettare il divieto.

 

Whitney Gable è quel tipo di donna che proteggeresti fino alla morte. Per tenerla. Per amarla. Alla fine ho imparato la mia lezione, ora devo dimostrare di essere un uomo degno di lei. Non importa cosa succederà, siamo da soli contro il mondo. E non ho intenzione di perderla ora. Il fallimento non è contemplato. Qualunque cosa accada, la affronteremo insieme. Niente può distruggerci. Questa volta lei sarà mia, per sempre.

 

 

 

 

Recensione ★★★★✰ (4,5/5)

Partiamo da un presupposto: questa triologia mi è piaciuta molto. L’ho trovata ben scritta, con personaggi ben delineati e coerenti, una trama ben congegnata e una storia appassionante. Ma non certo appassionante dal punto di vista erotico. La prima cosa di cui mi sono sorpresa è che copertina, trama e titolo e payoff (trilogia del peccato) volessero assolutamente suggerire il genere erotic romance quando invece ci troviamo di fronte a un ben più avvincente e interessante mistery romance. Ovvio, è una questione di gusti… tendenzialmente preferisco questo secondo genere, con alcune eccezioni eclatanti.
Sono andata a controllare titoli e copertine originali e in effetti anche nella terra di origine della nostra Meghan March le copertine ammiccanti non mancano: bei manzi scolpiti e donne mezze nude in copertina fanno pensare al classico erotico.
Di sesso, invece, in questa triologia ce n’è ben poco, ben diluito e necessario, in un equilibrio molto efficace… il famoso q.b. Di sicuro chi si aspettava una trilogia simile a quella di King, Queen e Desire ne rimarrà spiazzata, ma forse non delusa: qui di BDSM non c’è nemmeno l’ombra, ma la storia è talmente interessante che difficilmente riuscirete a staccarvi dalle pagine!

Ma veniamo alla storia: ci troviamo di fronte a una faida secolare tra la famiglia dei Riscoff e dei Gable… il sapore è indubbiamente Shakespeariano, ci ricorda la storia di Romeo e Giulietta e del loro amore proibito. Se facessimo una trasposizione ai tempi d’oggi e lasciassimo vivi i nostri beniamini e semplicemente arresi alla guerra familiare e dunque separati, avremmo Whitney (Giulietta) e Lincoln (Romeo) che si rincontrano dopo 10 anni di separazione.

Sono scesa da quell’autobus e ancora non sapevo, poi tu mi hai mostrato il nostro lieto fine.

Il paragone è un filo esagerato, lo ammetto, ma devo dire di aver ritrovato molte delle atmosfere emotive della tragedia shakespeariana.

Whitney dieci anni prima era stata “costretta” (scoprirete perché) a scappare e a sposarsi con Ricky, una sorta di fake rockstar che si faceva scrivere le canzoni da lei spacciandole per sue. Lincoln, invece, dopo un breve periodo di fuga, era dovuto tornare in città per curare gli interessi di una famiglia (eufemisticamente) complessa. Quando la morte di Ricky spinge Whitney occhi-blu a tornare alle sue radici, rincontrare quello che resta della sua famiglia (la zia e due cugine) e nascondersi dai fan del defunto marito che la incolpano di essere la responsabile della sua morte, l’incontro tra i due diventa inevitabile, e anche tutto ciò che ne comporta.

I romanzi della trilogia sono realizzati con doppio POV intrecciato ad una fitta rete di flashback molto ben congegnati, che ci svelano nel corso della lettura un ricchissimo numero di avvenimenti e dettagli che chiariscono gradualmente il quadro della situazione, rendendolo tuttavia completo solo dopo le ultime pagine del terzo volume. Omicidi, misteri, tradimenti, segreti mai svelati regalano a questa trilogia un sapore vario e interessante, mai banale, mai noioso. La scrittura è fresca e incalzante, fatta di dialoghi (il più delle volte) originali e brillanti. Una menzione d’onore al personaggio del Commodoro (il nonno di Lincoln Riscoff) e di Magnus (parente di Whitney e dunque Gable di nascita). La costruzione del loro rapporto è davvero impeccabile ed emozionante.

Non mi resta che consigliarvi questa trilogia che mi ha piacevolmente sorpreso!

 


Questi romanzi ci è sono stati inviati dalla SEM, che ringraziamo!

 

Articolo creato 75

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto